Logo Rifugio Malghera

Il Rifugio

Il Rifugio Malghera prende il nome dal nucleo rurale omonimo ed è situato a 1964 msl in Val Grosina occidentale in comune di Grosio (Sondrio), Valtellina.

Si raggiunge in auto, attraverso il vecchio e affascinante percorso dei contadini della Valle ora quasi interamente asfaltato. Malghera (Carta Kompass 96 - A7) è località inserita nei percorsi R73 e R74 della Via Alpina il fantastico itinerario che congiunge il principato di Monaco e Trieste attraverso le alpi.

E’ aperto tutti i giorni da metà giugno a metà settembre.

E’ particolarmente indicato per vacanze-ritrovo di gruppi numerosi, ma è possibile prenotare camere per singoli, per nuclei famigliari o di amici per una vacanza nella natura.

La storia

Il rifugio di Malghera è nato all’inizio del secolo scorso dalla volontà e dalle esigenze della popolazione contemporaneamente all’erezione del Santuario della Madonna del Muschio. Il nome originale è infatti Case della Chiesa e la gestione ancor oggi è affidata alla Fabbriceria, associazione formata da volontari votati dalla popolazione che ha proprietà nella vallata e dal Prevosto della Parrocchia di Grosio. Significative di questo radicamento storico sono le feste che si svolgono nella località di Malghera a partire dal pellegrinaggio devozionale a piedi l’ultima domenica di maggio, proseguendo con la festa di apertura dell’alpeggio i primi di giugno, la solenne festa della Madonna

Assunta il 15 agosto e la festa della chiusura dell’alpeggio la seconda domenica di ottobre.

La casa

L’edificio è sviluppato su 800 mq di superficie abitativa suddivisa su 3 piani con 90 posti letto (con possibilità a richiesta di biancheria da letto monouso), servizi igienici completi di docce, una cucina organizzata in stile alberghiero con possibilità di autogestione.